Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
martedì, 27 giugno 2017

Pubblicato: 21/04/2017

A Cannes c'è "Sicilian ghost story"

Il film dei palermitani Grassadonia e Piazza aprirà la Settimana della critica. Nel 2013 al festival francese l'exploit con "Salvo"

ROMA - Un film siciliano aprirà la Semaine de la Critique a Cannes: "Sicilian ghost story" dei palermitani Fabio Grassadonia e di Antonio Piazza. Sarà tra i lungometraggi in concorso. La selezione, 11 titoli e 13 cortometraggi, è stata annunciata oggi a Parigi: è collaterale al Festival di Cannes che si svolgerà dal 18 al 26 maggio.

Grassadonia e Piazza hanno già partecipato al più famoso festival cinematografico del mondo nel 2013 con "Salvo", storia di mafia ambientata a Palermo, vincendo due premi. Per la sceneggiatura di "Sicilian ghost story" hanno ottenuto un riconoscimento al Sundance film festival 2016.




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.