Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
lunedý, 20 novembre 2017

Pubblicato: 21/04/2017

Vittoria

Bracciante tunisino ucciso, fermato un collega romeno

RAGUSA - I carabinieri di Ragusa hanno fermato il presunto assassino del bracciante agricolo tunisino Abdessalem Farhat, di 47 anni, trovato morto nelle campagne di Vittoria, in contrada Pozzo Bollente, venerdì scorso. Si tratta di un romeno di 21 anni, suo compagno di lavoro nell'azienda agricola dove la vittima faceva il bracciante. A scatenare la furia omicida sarebbero stati alcuni dissidi sul posto del lavoro. Il giovane è stato portato nel carcere di Ragusa.