Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
domenica, 23 aprile 2017

Pubblicato: 19/04/2017

Catania, tour al Monastero Oscuru

Ai Benedettini visita guidata con occhi bendati, a fare da ciceroni saranno i non vedenti

CATANIA - Venerdì 21 aprile con Monastero Oscuru, un nuovo percorso serale si sommerà ai tour guidati che dal 2010 si svolgono regolarmente ai Benedettini ("Luci e Ombre al Monastero" e "Il Piano segreto dei Benedettini"). L’appuntamento, nato in seno al team dei servizi educativi di Officine Culturali, è inserito nel programma generale [1977–2017 Gli uomini e la fabbrica] destinata a celebrare il 40° anno dalla donazione del Monastero.

A occhi bendati, privati della vista, che di solito satura il nostro orizzonte cognitivo, verrà attraversato il monastero dei Benedettini in una modalità del tutto inedita: utilizzando i sensi, a esclusione della vista, verranno esplorati i maestosi ambienti dell’edificio monastico e le sue splendide architetture, lasciandoci sopraffare dagli stimoli sensoriali che spesso inconsapevolmente ignoriamo.

Il percorso "Monastero Oscuru" sarà un viaggio emotivo che ha anche lo scopo di scoprire in maniera empatica come i disabili visivi esperiscono l’arte, i monumenti, l’architettura e i luoghi della cultura in genere sfruttando le eccezionali potenzialità degli altri sensi. L’esplorazione di un nuovo spazio per una persona non vedente, infatti, avviene captando tutte le informazioni che gli altri sensi forniscono: il freddo e il caldo, i rumori da esterno, la pavimentazione, il vento sulla pelle, il riverbero della nostra voce, la fiducia nel compagno di viaggio.

I partecipanti, infatti, saranno accompagnati dagli operatori di Officine Culturali e da operatori all'accessibilità non vedenti: alla narrazione storica si alterneranno le suggestioni e gli stimoli sensoriali. Il percorso "Monastero Oscuru" nasce dal progetto "VietatoNONtoccare", conclusosi lo scorso dicembre, che ha coinvolto attivamente i ragazzi del liceo artistico "Greco" di Catania in qualità di istituto capofila, del liceo artistico "Fermi Guttuso" di Giarre, dell’Iiss "Marchesi" di Mascalucia, con la collaborazione dell’associazione "Officine Culturali" di Catania e il patrocinio dell’Università degli Studi di Catania, mettendo in rete istituti e istituzioni.

L’appuntamento con "Monastero Oscuru" è per venerdì 21 aprile alle ore 20.00, 21.00 e 22.00. I posti sono limitati ed è dunque necessaria la prenotazione ai numeri 0957102767 – 3349242464.




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.