Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
venerdì, 23 giugno 2017

Pubblicato: 18/04/2017

Catania, fermati i fidanzati "brilli"

Disturbano i clienti di un bar del viale Kennedy: un 33enne e una 23enne ammanettati dopo aver aggredito i carabinieri

CATANIA - I carabinieri di Catania hanno arrestato un 33enne di Mascalucia e la convivente acese di 23 anni: i due ieri pomeriggio, a causa probabilmente dell’eccessivo uso di alcolici bevuti durante la giornata, avevano creato eccessivo disturbo ai clienti di un bar del viale Kennedy sul lungomare Plaia.

Arrivata la segnalazione da parte di un cittadino al 112 su quanto stava avvenendo, i carabinieri hanno individuato la coppia chiedendo di fornire i documenti di riconoscimento.

Questi, per tutta risposta, non solo si sono rifiutati categoricamente di farsi identificare ma hanno prima offeso e poi aggredito i carabinieri che, solo dopo una concitata colluttazione, sono riusciti a renderli innocui ammanettandoli. Gli arrestati, in attesa del giudizio per direttissima, sono stati relegati agli arresti domiciliari.




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.