Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
sabato, 27 maggio 2017

Pubblicato: 15/04/2017

Cade nel cratere dell'Etna, salvata

Giovane turista francese precipita e rimane ferita, la polizia interviene con un mezzo cingolato

CATANIA - Una giovane turista francese che era precipitata per oltre due metri all'interno di un cratere dell'Etna, spento dal 2002, a quota 2.700 metri, è stata salvata dalla polizia del servizio di sicurezza e soccorso in montagna.



La donna nell'impatto ha riportato lesioni alla caviglia e al ginocchio sinistro. Con un veicolo speciale cingolato, che i rangers della protezione civile hanno dato in uso alla polizia, il personale è riuscito ad arrivare nel luogo impervio e dopo un percorso a piedi ha raggiunto la turista: l'hanno immobilizzata e trasportata a valle del ripido pendio.



Con la collaborazione del corpo forestale è stata portato a 1.900 metri dove è stata presa in cura da medici del 118 e, successivamente, trasportata in ospedale.






Per commentare l'articolo Ŕ necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, Ŕ possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso Ŕ necessaria la verifica, basterÓ cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.