Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
mercoledý, 23 agosto 2017

Pubblicato: 13/04/2017

"Una voce mi dice che devo uccidervi"

Mascalucia: frase shock di un uomo a moglie e figlioletta, dopo anni di violenze. La donna lo ha denunciato

MASCALUCIA (CATANIA) - "Sento le voci che mi dicono che vi debbo ammazzare". E' la frase che una donna, madre di una bambina in tenera età, si è sentita pronunciare nel dicembre dello scorso anno dal marito di 43 anni.

La donna si è rivolta ai carabinieri di Mascalucia (Catania), dopo anni di vessazioni, umiliazioni e costrizioni subite da parte del marito, ora arrestato per violenza sessuale e maltrattamenti in famiglia.

Ai carabinieri la donna ha detto di non aver mai denunciato le violenze per proteggere la figlioletta, che in molti casi aveva dovuto assistere ai maltrattamenti, ma di aver trovato la forza di farlo perché terrorizzata per quella frase pronunciata dal marito.

Il Pm ha chiesto al Gip il provvedimento restrittivo eseguito dai carabinieri. L'uomo è stato posto ai domiciliari in un luogo diverso dalla casa che divideva con moglie e figlia.




Per commentare l'articolo Ŕ necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, Ŕ possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso Ŕ necessaria la verifica, basterÓ cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.