Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
lunedý, 26 giugno 2017

Pubblicato: 13/04/2017

Catania, posteggiatore abusivo molesto

Arrestato in piazza Lupo un tunisino di 32 anni: in questura aggredisce gli agenti, immobilizzato con lo spray al peperoncino

CATANIA - In manette a Catania il pregiudicato tunisino Ezzedine Zair, 32 anni: l'uomo, senza documenti, è stato fermato dai poliziotti in seguito alla segnalazione di una persona molesta che esercitava l’attività di guardia macchine abusivo in piazza Pietro Lupo.

Il tunisino è stato accompagnato per l’identificazione presso gli uffici della questura, dove, improvvisamente, ha iniziato a proferire frasi offensive, avventandosi contro un agente. Un altro poliziotto, che si trovava all’interno della stanza, è intervenuto tempestivamente, con lo spray di dissuasione al peperoncino per immobilizzarlo.

Zair è stato arrestato e di ciò è stato informato il pm di turno il quale ha convalidato l’arresto, disponendo nel contempo l’immediata liberazione del soggetto.




Per commentare l'articolo Ŕ necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, Ŕ possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso Ŕ necessaria la verifica, basterÓ cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.