Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
domenica, 19 novembre 2017

Pubblicato: 11/04/2017

Falso allarme bomba in tribunale

Catania: una telefonata anonima ordigni nella sede centrale di piazza Verga e in quella distaccata di via Crispi

CATANIA - Si è rivelato, come si pensava, un falso allarme l'allerta bomba, lanciato con una telefonata anonima al 113, che ha fatto scattare misure di sicurezza nelle due sedi del Palazzo di Giustizia di Catania, in piazza Verga e in quella distaccata di via Crispi.

Le due strutture sono state bonificate, ed è stata esclusa la presenza di ordigni. La Procura avvierà un'inchiesta per procurato allarme. Sul posto hanno operato polizia di Stato e carabinieri. Gli investigatori hanno delimitato la zona, facendo uscire le persone, per eseguire controlli, anche con artificieri.







Per commentare l'articolo Ŕ necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, Ŕ possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso Ŕ necessaria la verifica, basterÓ cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.