Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
domenica, 19 novembre 2017

Pubblicato: 10/04/2017

Via Narciso bella ma non bellissima

A Catania la denuncia di un consigliere di quartiere: "Rifiuti pericolosi e degrado estremo vicino all'asilo nido"

CATANIA - "Via Narciso non è un cassonetto della spazzatura o un luogo dove imbrattare i muri. Eppure l’abbandono illegale di materiali pericolosi per la pubblica salute, come l’eternit, continua imperterrito". Il consigliere di circoscrizione Orazio Grasso denuncia a Catania "una situazione di estremo degrado a cui devono assistere quotidianamente pure mamme e papà che accompagnano i figli nell’asilo nido di via Narciso, strada a pochi passi da piazza Abramo Lincoln".



Grasso è esasperato: "In un caso sono riuscito a far rimuovere dagli operai comunali una vasca di eternit. Una vittoria durata appena un paio di giorni visto che, con il favore della notte quando la strada è deserta, i soliti criminali hanno abbandonato altri rifiuti".



Secondo il consigliere del quartiere Borgo-Sanzio "è necessaria l’istallazione di telecamere di sicurezza e una maggiore collaborazione dei cittadini che devono denunciare immediatamente a polizia e carabinieri chi scarica in via Narciso rifiuti di ogni tipo. Non chiediamo una militarizzazione del territorio ma la possibilità di avere un rione più vivibile visto che l’arteria collega via Dei Miti con via Passo di Aci e rappresenta una scorciatoia per raggiungere via Caronda evitando il traffico nella zona di piazza Abramo Lincoln".




Per commentare l'articolo Ŕ necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, Ŕ possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso Ŕ necessaria la verifica, basterÓ cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.