Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
venerdì, 18 agosto 2017

Catania, passa il bilancio di previsione

Approvato il documento dopo una seduta di 12 ore. L'assessore Andò: "Un segnale positivo per la Corte dei conti"

CATANIA - Il Consiglio comunale di Catania ha approvato, nel corso di una seduta fiume durata oltre 12 ore, le delibere propedeutiche e il Bilancio di previsione 2017 con la nota di aggiornamento al Dup 2017-2019. Riunitasi alle 19 di ieri sera, l'assemblea ha dato il via libera al documento poco dopo le 7.30 del mattino con 24 consiglieri presenti, 18 favorevoli, uno contrario e cinque astenuti. A seguire l'aula si è espressa positivamente sull'immediata esecuzione.

"Catania è tra i primi comuni italiani ad approvare il documento unico di programmazione e il Bilancio pluriennale", ha sottolineato l'assessore al Bilancio Salvatore Andò, indirizzando un "doveroso ringraziamento al Consiglio comunale, maggioranza e opposizione". Secondo Andò è stato anche grazie alla nuova organizzazione degli Uffici se questi sono riusciti a compiere uno sforzo e predisporre per tempo gli atti.

"L'approvazione del Bilancio entro i termini - ha aggiunto Andò - rappresenta anche un segnale positivo per quella Corte dei conti che dovrà monitorare il nuovo Piano di rientro approvato nello scorso mese di settembre".

L'assessore al Personale Marco Consoli ha sottolineato come "con l'approvazione del Bilancio previsionale 2017-2019 da parte di un Consiglio comunale ammirevole, è diventata automatica da una parte la prosecuzione dei contratti per 181 lavoratori precari Puc che possono continuare a lavorare senza soluzione di continuità e dall'altra di prorogare il rapporto con i nove dirigenti a tempo determinato.

"Tutto ciò - ha concluso - servirà a garantire il buon andamento dell'Amministrazione che prosegue nella sua azione di risanamento delle proprie finanze e di rilancio della città di Catania".




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.