Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
lunedý, 26 giugno 2017

Foncanesa, premio di laurea per la ricerca ematologica

Nuccio Sciacca / 
Riconoscimento della Fondazione catanese per una tesi sul mieloma multiplo

Una tesi sul mieloma multiplo ha vinto il Premio di Laurea "Santella Massimino". Lo ha consegnato il rettore dell’Università di Catania, Francesco Basile, a Valerio Leotta, medico dell’Istituto di Ematologia del Ferrarotto. La Commissione giudicatrice era composta da Rosario Giustolisi, presidente onorario del Comitato Tecnico Scientifico della Fondazione Catanese per le Malattie Neoplastiche del Sangue (Foncanesa), Francesco Di Raimondo, direttore dell’Istituto di Ematologia, e Rosalba Massimino, presidente Foncanesa.

"Ruolo delle cellule mieloidi e linfocitarie nella prognosi del mieloma multiplo" è il titolo della tesi di Leotta. Le altre due segnalazioni per "Il valore prognostico della Pet e del rapporto Alc/Anc nel linfoma di Hodgkin avanzato" (Anna Bulla) e "The role of biological markers in patients with hodgkin lymphoma treated with brentuzumab" (Mary Ann Di Giorgio). Il premio consiste in una borsa di studio ed è stato assegnato, prima del galà annuale della Fondazione, in presenza del sindaco Enzo Bianco, del presidente dell’Ordine dei medici Massimo Buscema e della commissione giudicatrice.




Per commentare l'articolo Ŕ necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, Ŕ possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso Ŕ necessaria la verifica, basterÓ cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.