Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
lunedì, 20 novembre 2017

''Bianco si fa bello con le buche, nel frattempo taglia e licenzia''


CATANIA - "A Catania 182 lavoratori Puc del Comune da oggi sono senza occupazione. La giunta non ha prorogato i loro contratti sperando di poter utilizzare lo spauracchio del licenziamento per convincere i consiglieri comunali ad approvare, senza averlo letto e analizzato, il bilancio di previsione 2017". In questo contesto, denuncia Catania bene comune, "il sindaco Bianco, con un livello di arroganza e irresponsabilità non degno di un'istituzione pubblica, convoca una conferenza stampa per illustrare come l'amministrazione intende riempire le buche delle strade. Un'operazione inqualificabile volta da un lato a far apparire come cosa straordinaria la normalissima amministrazione della città, pagata profumatamente dalle tasse dei cittadini, dall'altro a sviare l'attenzione dalla condizione di emergenza nella quale si trovano gli uffici della città e decine di lavoratrici e lavoratori".

Tornando ai dipendenti, l'associazione sottolinea come "saltato il voto di bilancio per errori amministrativi della giunta, da oggi 182 lavoratori e altrettante famiglie sono esposti a una situazione gravissima e angosciante di incertezza sul proprio futuro. Sette dirigenti, a capo di altrettante direzioni del Comune, da questa mattina non hanno più tale rapporto di lavoro: i principali uffici pubblici della città sono senza vertice e tutti gli atti sono bloccati perché nessuno può firmarli".

Catania bene comune affonda il colpo: "Stasera il Consiglio comunale sarà chiamato a discutere un bilancio di previsione che massacra l'istruzione pubblica, il trasporto pubblico, i servizi sociali, il turismo, gli investimenti per la casa e per le opere pubbliche. Un bilancio già bocciato dalla stragrande maggioranza delle commissioni consiliari, che non è stato discusso in altre commissioni e non ha avuto ancora parere dalle municipalità.

La giunta Bianco secondo l'associazione "attraverso la propria manifesta incapacità di amministrare la cosa pubblica ha paralizzato gli uffici, messo in pericolo 182 lavoratori e disposto tagli per decine di milioni di euro ai servizi essenziali. Su questo e non sulle buche deve oggi rispondere il sindaco".

Proprio stamattina Bianco ha convocato una conferenza a Palazzo degli Elefanti assieme all’assessore alle Manutenzioni Salvo Di Salvo per presentare il progetto “Global Service” con cui l’amministrazione comunale intende effettuare tutti gli interventi per la riqualificazione urbana: rifacimento delle sedi stradali, colmatura delle buche, pulizia di caditoie e sistemazione dei guard-rail.




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.