Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
domenica, 23 luglio 2017

Pubblicato: 24/03/2017

Fermato il pusher in via Penninello

Catania: blitz serale dei poliziotti in una zona "calda", bloccato un ragazzo che tentava di evitare il controllo

CATANIA - Ieri sera verso le 22 la polizia di Catania ha arrestato in pieno contro un ragazzo per detenzione di droga ai fini di spaccio. Durante un controllo in via Penninello, dove i pusher sono di casa, gli agenti hanno notato un giovane che appena li ha visti ha cercato di confondersi tra la folla.



Insospettiti, hanno fermato Giorgio Alfredo Giuseppe Amata, ventitreenne incensurato. All’interno del giubbotto aveva diversi involucri con hashish e marijuana, mentre in una tasca dei pantaloni c'erano centosessanta euro in banconote di vario taglio, probabile provento dell’attività di spaccio.

Durante la successiva perquisizione domiciliare il ragazzo ha consegnato spontaneamente un panetto di hashish, un bilancino di precisione e un coltello usato per steccare la sostanza. Amata è stato sottoposto agli arresti domiciliari.






Per commentare l'articolo Ŕ necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, Ŕ possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso Ŕ necessaria la verifica, basterÓ cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.