Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
giovedì, 25 maggio 2017

Pubblicato: 18/03/2017

Sky e Vite fiutano la marijuana

Cani antidroga decisivi durante una perquisizione in un'azienda agricola di Chiaramonte Gulfi. Arrestati un agronomo di Licata e un biologo catanese

RAGUSA - I cani antidroga 'Sky' e 'Vite' hanno permesso alla polizia di trovare complessivamente 650 grammi di marijuana durante una perquisizione in un'azienda agricola di Chiaramonte Gulfi.

Personale della squadra mobile di Ragusa e del commissariato di Vittoria ha arrestato, per traffico di sostanze stupefacenti, Calogero Alberto Messina, di Licata (Agrigento), di 34 anni, e Antonino Fasolo, di Catania, di 28.

E' stato il cane antidroga "Sky" che ha 'fiutato' per primo 30 grammi nella stanza dove stava ancora dormendo Fasolo, e poi "Vite" gli altri 620 grammi che erano in una scatola di polistirolo porta vivande, nascosta in un capannone. I due arrestati, un agronomo e un biologo, sono stati condotti in carcere.




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.