Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
sabato, 22 luglio 2017

Pubblicato: 16/03/2017

Catania, automobilisti vessati

Controlli in diversi quartieri della cittā: giro di vite su lavavetri ai semafori e parcheggiatori abusivi

CATANIA - Controlli straordinari a Catania per il contrasto dell’immigrazione clandestina. Particolare attenzione è stata anche dedicata al dilagante fenomeno dei lavavetri in prossimità dei semafori e a quello dei parcheggiatori abusivi.

Un primo controllo è stato effettuato in via Vincenzo Giuffrida, angolo via Raffaello Sanzio, dove sono stati fermati alcuni "lavavetri" cittadini del Bangladesh privi di documenti. Nell'ufficio immigrazione della questura è stato accertato che uno degli stranieri era già destinatario di un provvedimento di espulsione.

Controlli anche presso attività commerciali: in un autolavaggio in viale Ulisse sono stati trovati 5 lavoratori extracomunitari per i quali il titolare non ha esibito alcun contratto di lavoro.

Infine, nei quartieri di Borgo, Barriera, Canalicchio e Picanello sono stati controllati 10 parcheggiatori, tutti privi di autorizzazione comunale e, pertanto, sono stati sanzionati al pagamento di 771 euro e gli sono stati anche sequestrate le somme indebitamente ricevute dagli automobilisti. Molti di loro erano già stati sanzionati nei giorni scorsi.




Per commentare l'articolo č necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, č possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso č necessaria la verifica, basterā cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.