Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
domenica, 28 maggio 2017

Pubblicato: 15/03/2017

Nel casale il rave party abusivo

Vittoria. Festa con 400 persone provenienti da tutta la Sicilia interrotta dalla polizia: denunciati i due organizzatori

VITTORIA (RAGUSA) - Un rave party abusivo organizzato in un vecchio casale di contrada Serra San Bartolo è stato interrotto la notte tra sabato e domenica scorsi a Vittoria (Ragusa) dalla Polizia di Stato. Il casale è di proprietà di alcuni anziani ragusani che erano all'oscuro di quanto stava accadendo nella loro proprietà.

Gli agenti hanno identificato 56 persone, tra cui i due organizzatori che avevano noleggiato da una ditta di Vittoria l'impianto per produrre energia elettrica per alimentare potenti amplificatori che diffondevano musica ad altissimo volume.

Le 56 persone sono state denunciate per invasione di terreni ed edifici e danneggiamento. I due organizzatori sono anche stati denunciati per avere organizzato il rave party abusivamente e senza le autorizzazioni.




Per commentare l'articolo Ŕ necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, Ŕ possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso Ŕ necessaria la verifica, basterÓ cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.