Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
venerdì, 24 marzo 2017

Pubblicato: 26/02/2017

"Faccia a faccia" con la politica

Su Antenna Sicilia Luca Ciliberti approfondirà ogni domenica sera i temi caldi con un ospite in studio, contributi e la satira delle vignette di Totò Calì

I volti, le parole, le passioni della politica. I progetti, i programmi, gli scontri e le difficoltà di chi ogni giorno vive con le domande dei cittadini, nella dialettica delle idee, oltre destra e sinistra, ormai superati da nuovi movimenti. Da stasera, ogni domenica alle 20.30 su Antenna Sicilia “Faccia a Faccia” diventerà “Politico” con la voglia e l’intenzio - ne di conoscere e capire più da vicino cosa accade nelle stanze dei partiti, nelle assemblee cittadine, nei palazzi della politica e delle istituzioni.

Quali sono le parole nuove, i temi, gli schieramenti, le scelte e le alleanze, in un anno caratterizzato da importanti scadenze elettorali in cui gli schieramenti si daranno battaglia?

Sullo sfondo la politica nazionale e i grandi cambiamenti europei e internazionali che hanno risonanze e ricadute anche dentro i confini dell’isola. Un Faccia a faccia “Politico” condotto dal giornalista Luca Ciliberti, per approfondire in mezz’ora, con il linguaggio della gente e con le richieste dei siciliani, i temi di stretta attualità. In ogni puntata è prevista la partecipazione di firme del giornalismo politico regionale e nazionale, per intervenire, fare domande, commentare e arricchire il dibattito. In studio ci sarà sempre la matita pungente del vignettista Totò Calì, presenza quotidiana sul giornale “La Sicilia”.

I sondaggi Demopolis e le analisi del suo direttore Pietro Vento, forniranno ogni settimana dati e spunti sui temi affrontati in studio per un racconto vivace e contemporaneo delle sfide politiche. Faccia a Faccia “Politico” va in onda nella fascia oraria delle 20.30 dedicata all’approfondimento con l’informazione, al racconto pacato dei temi più importanti, poco prima del rullo incalzante di news.

“I politici tradizionali in tv hanno stancato – commenta Ciliberti – da 25 anni vediamo sempre le stesse facce riciclarsi nei partiti e nelle varie aree politiche. Sta a noi giornalisti interpretare i fenomeni e i “sentiment”, termine molto di moda tra i sondaggisti, della gente che ogni giorno fa i conti in tasca per arrivare a fine mese. Ecco perché ho voluto coinvolgere gli analisti politici siciliani più importanti, perché sono convinto che oggi più che mai è necessario un filtro attento e ragionato per non cadere nelle trappole del populismo e della protesta fine a se stessa”.

Si parte stasera con Nello Musumeci, leader del movimento #DiventeràBellissima e presidente della Commissione regionale antimafia, con Mario Barresi (La Sicilia), Gerardo Marrone (Giornale di Sicilia) e Francesco Lamiani (BlogSicilia). La prossima settimana ci sarà il sottosegretario Davide Faraone, esponente del Pd renziano.




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.