Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
domenica, 19 novembre 2017

Pubblicato: 17/02/2017

Catania

Frode informatica e detenzione di armi, polizia postale arresta siracusano

CATANIA - Si sarebbe impossessato di 60 mila euro direttamente on line da un conto corrente. La polizia postale di Catania ha denunciato un siracusano di 39 anni per frode informatica e lo ha arrestato per detenzione di armi. La Procura Distrettuale di Catania ha disposto la perquisizione personale e informatica nei confronti dell'indagato: sequestrati dispositivi elettronici utili per duplicare carte di credito (skimmer, pos), computer e carte prepagate. Trovata in casa anche una pistola con matricola abrasa. Le indagini sono state avviate in seguito alla denuncia di un siracusano a cui erano stati sottratti dal suo conto corrente on line circa 60 mila euro. La polizia postale svolgerà adesso gli accertamenti tecnici sul materiale informatico sequestrato per identificare ulteriori possibili vittime.