LE FOTO DEL CONCERTO" /> LE FOTO DEL CONCERTO"> "Il mio amore per l'Italia non è corrisposto"
Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
giovedì, 25 maggio 2017

"Il mio amore per l'Italia non è corrisposto"

Ligabue ad Acireale: "Sono deluso, la politica ha tradito i cittadini. Le corde vocali? Problema nuovo che mi ha segato le gambe". LE FOTO DEL CONCERTO

ACIREALE (CATANIA) - Il problema alle corde vocali, un edema che lo ha costretto a cancellare le 5 date romane (saranno recuperate tra aprile e maggio) e a rimandare di 10 giorni la partenza del tour nei palazzetti, è rientrato e Ligabue ha dato il via, ieri sera, alla maratona di 55 live di Made in Italy da Acireale (GUARDA LE FOTO).

"Non mi era mai successo prima: ho dovuto fare i conti con questa nuova vulnerabilità e questo mi ha segato le gambe", ha spiegato il rocker di Correggio dopo le due ore e un quarto di concerto, in cui non si è risparmiato.

"Avevo voglia di tornare, di raccontare il mio disco, che non è un disco politico, ma l'espressione di un amore non corrisposto verso l'Italia, della frustrazione per tutto ciò che non funziona. Ma non ha a che fare né con la sinistra né con la destra. Sono deluso: avevo creduto che fosse possibile che la politica si occupasse degli ultimi".

In un mondo che è cambiato, ha perso significato anche il significato di comunista. "Ormai non so che senso abbia. Io so che vengo da una famiglia comunista e mi sono formato da adolescente in una provincia che era un laboratorio, funzionava tutto e avevo la miglior cultura possibile gratis. Ma non ho mai preso la tessera di nessun partito, io non c'entro con un pensiero fisso, ho bisogno della mia libertà di pensiero".

Il Movimento 5 stelle? "Capisco chi ha un rifiuto facile verso chi ha rappresentato la politica finora: è razionale e fisiologico. Il reddito di cittadinanza è la cosa più di sinistra che io possa pensare".




Articoli correlati:

Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.