Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
domenica, 28 maggio 2017

Pubblicato: 14/02/2017

"Compro una pistola e vi sparo"

Catania. Minacce e aggressioni a una coppia di vicini, i carabinieri trovano in casa l'arma: arrestato 45enne

CATANIA - Ha minacciato una coppia vicina di casa dicendo "mi sto organizzando per trovare una pistola, così vi sparo in testa" e quando dopo la denuncia presentata dalle vittime i carabinieri di Catania lo hanno trovato in possesso di un biglietto con la scritta "pistola euro 100 + modifica euro 1.600 e 150 colpi" lo hanno bloccato e arrestato.

Protagonista della vicenda un 45enne nella cui abitazione militari dell'Arma hanno sequestrato una pistola marca Bruni cal.8 munita di 50 cartucce a salve. L'uomo su disposizione del Gip è stato condotto in carcere.

Le minacce erano cominciate alla fine del 2016, con pedinamenti e aggressioni. Due gli episodi principali che hanno spinto le vittime a rivolgersi ai carabinieri della stazione di piazza Verga.

Il primo: un'aggressione fisica nei confronti dell'uomo, costretto a ricorrere alla cure di medici dell'ospedale Garibaldi, il secondo la minaccia di morte esplicita. La Procura ha emesso una richiesta di arresto che è stata emessa dal Gip. L'uomo è stato quindi condotto in carcere.




Per commentare l'articolo Ŕ necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, Ŕ possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso Ŕ necessaria la verifica, basterÓ cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.