Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
domenica, 24 settembre 2017

Rapina a mano armata sulla A18
preso a Taormina dopo inseguimento

Un ventottenne minaccia con la pistola il dipendente dell'area di servizio e porta via 58 pacchetti di sigarette

TAORMINA (MESSINA) - La polizia ha arrestato a Taormina un ventottenne, Simone Santoro, accusato di aver messo a segno un colpo in un bar di un'area di servizio lungo la A18 Messina-Catania, minacciando un dipendente con una pistola.

Santoro ha portato via 730 euro, 58 pacchetti di sigarette e schede telefoniche per un valore di 260 euro, ma è stato bloccato dalla polizia a Taormina, dopo un inseguimento. Denunciata per favoreggiamento una seconda persona.




Per commentare l'articolo Ŕ necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, Ŕ possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso Ŕ necessaria la verifica, basterÓ cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.