Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
venerdì, 24 novembre 2017

Pubblicato: 02/02/2017

Catania, violenta la sorella

Trentatreenne finisce in comunità terapeutica. Avrebbe anche aggredito i genitori per ottenere soldi

CATANIA - Un catanese di 33 anni è stato arrestato da carabinieri, in applicazione di un'ordinanza emessa dal gip, per lesioni, estorsione aggravata e violenza sessuale.

Secondo l'accusa ha abusato della sorella e in diverse occasioni ha aggredito i genitori per farsi consegnare del denaro. L'arrestato è stato portato in una comunità terapeutica.




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.