Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
venerdì, 21 luglio 2017

La Sac ha un socio in Comune
"E ora parcheggi e mega pista"

L'amministrazione catanese prende il 2% della società che gestisce l'aeroporto

CATANIA - Firmato nel municipio di Catania il contratto che sancisce l'entrata del Comune nella Sac: in cambio del 2% delle azioni della spa andranno alla società aeroportuale terreni per sei ettari destinati alla realizzazione di un parcheggio multipiano.

Per il sindaco Enzo Bianco è stata "sanata una ferita incomprensibile e ingiustificata". Secondo la presidente della Sac, Daniela Baglieri, adesso "potremo risolvere l'annosa questione dei parcheggi", visto che, rileva l'ad della società, Nico Torrisi, "i posti auto nello scalo sono insufficienti visto il trend di crescita continuo, in gennaio del 21-22%".

Durante una conferenza stampa, il sindaco Bianco ha inoltre ricordato "l'impegno profuso perché fosse finanziata dal ministero delle Infrastrutture e con fondi nazionali, l'interramento della tratta ferroviaria Catania-Siracusa". "Ciò permetterà poi a Sac - ha sottolineato Bianco - di realizzare la nuova pista consentendo l'atterraggio anche di grandi aerei a pieno carico che, come sappiamo, sono il futuro del trasporto aeroportuale, superando in prospettiva la quota di dieci o quindici milioni di passeggeri".




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.