Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
giovedì, 27 luglio 2017

Pubblicato: 09/01/2017

Spara al cognato che si stava separando

Catania: tre colpi di pistola contro l'auto e 45enne ferito, Salvatore Burrello arrestato per tentativo di omicidio

CATANIA - Avrebbe sparato al cognato che si stava separando da sua sorella. E' l'accusa contestata dalla Procura di Catania a Salvatore Burrello, di 36 anni, che è stato arrestato dalla squadra mobile della polizia per tentativo di omicidio.

Le indagini erano scattate dopo il ferimento di un 45enne nel rione di San Giorgio, il 5 settembre del 2016, con un colpo di arma da fuoco alla gamba destra. Gli accertamenti della squadra mobile hanno permesso di accertare che Burrello avrebbe esploso tre colpi con una pistola calibro 7,65 contro il parabrezza dall'auto guidata dal 45enne.




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.