Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
giovedý, 27 luglio 2017

Pubblicato: 05/01/2017

Sequestrata carne a Palermo

Al mercato del Capo oltre 60 chili di merce in cattivo stato di conservazione, sporca e proveniente da macellazione clandestina

PALERMO - Sessanta chilogrammi di carne in cattivo stato di conservazione e sporca è stata sequestrata questa mattina nel mercato del Capo di Palermo.

Era messa in vendita in una macelleria priva di ogni autorizzazione sanitaria ed amministrativa. E' il risultato di un'operazione congiunta condotta dal Dipartimento di Prevenzione Veterinaria dell'Asp di Palermo e dai Carabinieri del Nas.

E' stata scoperta anche la manomissione del contatore elettrico ed il furto di energia. La carne sequestrata era non tracciata e proveniente da macellazione clandestina.

Il titolare della macelleria è stato denunciato e il negozio sequestrato.




Per commentare l'articolo Ŕ necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, Ŕ possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso Ŕ necessaria la verifica, basterÓ cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.