Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
mercoledì, 18 ottobre 2017

Pubblicato: 31/12/2016

Migranti, più controlli ed espulsioni

Circolare del capo della polizia "nel contesto di un minaccioso scenario internazionale": tolleranza zero per gli irregolari

ROMA - Con una circolare alle questure firmata anche dal ministro dell'Interno Marco Minniti, il capo della polizia Franco Gabrielli ha intensificato i servizi per i controlli e l'allontanamento degli stranieri irregolari. La circolare sottolinea l'importante apporto di questi controlli "nell'attuale contesto di crisi a fronte di una crescente pressione migratoria e di uno scenario internazionale connotato da instabilità e da minacce che impongono di profondere massimo impegno".

Il capo della polizia raccomanda inoltre come nel caso in cui vengano rintracciati stranieri irregolari si "assumano diretti contatti con gli uffici immigrazione delle questure cui spetta l'avvio delle procedure per l'adozione dei provvedimenti di espulsione".

Gabrielli invita a predisporre piani straordinari di controllo del territorio nell'ambito dei Comitati provinciali per l'ordine e la sicurezza e di utilizzare il contributo operativo delle polizie locali. La Direzione centrale per l'Immigrazione del Viminale si occuperà infine dell'assegnazione dei posti nei Centri di identificazione ed espulsione (Cie).




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.