Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
mercoledý, 24 maggio 2017

Colpi di statuetta in testa all'ex moglie

Mascalucia. Un 45enne ha ferito la donna e l'ha poi scaraventata per le scale. Aggredito anche un vicino di casa

CATANIA - Al culmine di una lite ha colpito ripetutamente alla testa con una statuetta di marmo l'ex moglie, dalla quale è separato da un anno, scaraventando poi la donna per le scale.

E' l'accusa contestata dai carabinieri di Mascalucia a un 45enne di Belpasso che l'hanno arrestato per lesioni personali aggravate. L'uomo ha anche ferito un vicino di casa della donna che era intervenuto per difenderla.

Le vittime sono state medicate nel pronto soccorso dell'ospedale Cannizzaro di Catania: la donna, 47 anni, ha riportato "ferita lacero contusa 3° e 4° dito mano sinistra e al cuoio capelluto e tumefazioni alla mano destra" guaribili in 30 giorni; l'uomo un "trauma cranico non commotivo" giudicato guaribile in 3 giorni. L'arrestato è stato condotto nel carcere di Catania Piazza Lanza.




Per commentare l'articolo Ŕ necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, Ŕ possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso Ŕ necessaria la verifica, basterÓ cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.