Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
mercoledì, 22 novembre 2017

Pubblicato: 13/10/2016

Arriva lo scirocco, 30 gradi in Sicilia

Italia spaccata in due: nubifragi al Nord, venti caldi e temperature estive al Sud

Entra nel vivo un'ondata di maltempo che porterà tra giovedì e venerdì intense precipitazioni al Centro Nord, mentre al Sud i venti di Scirocco saranno alla base di una veloce ondata di caldo. Secondo il meteorologo di 3bmeteo.com Francesco Nucera, "sarà un'Italia divisa in due a opera di una perturbazione che determinerà il primo vero evento piovoso per il Nord Italia".

INTENSA PERTURBAZIONE AUTUNNALE. Nelle prossime ore le piogge si avranno tra Piemonte occidentale, Ponente Ligure, mentre saranno più occasionali sul resto del Centro Nord. Transito di nubi altrove ma per lo più asciutto.

VENERDI' APICE DEL MALTEMPO. La parte più corposa della perturbazione entrerà con decisione sul Mediterraneo interessando soprattutto il Centro Nord dove non sono da escludersi dei locali nubifragi. Le Regioni più coinvolte saranno Levante Ligure, Piemonte, Sardegna centro settentrionale, Emilia, Lombardia, Trentino, Veneto e Friuli. A fine giornata temporali anche forti si estenderanno alle Centrali Tirreniche. Non esclusi picchi di oltre 80mm con allagamenti, in particolare su Liguria, alta Toscana, fascia prealpina e pedemontana.

NEVE SULLE ALPI. Nevicate anche abbondanti si avranno sulle Alpi soprattutto occidentali, anche fin verso i 1.100-1.400m se non più in basso sul cuneese, mentre venerdì l’azione dello Scirocco farà alzare la quota neve anche oltre i 2.000 m.

FORTI VENTI DI SCIROCCO, 30° IN SICILIA. La forte ventilazione di Scirocco che precederà la perturbazione provocherà inoltre mareggiate sui tratti esposti e il fenomeno dell'acqua alta a Venezia. Il richiamo caldo determinerà poi una breve ondata di caldo al Sud, specie sulla Sicilia dove si potranno raggiungere i 30°C.

DOMENICA MIGLIORA. Sabato la perturbazione insisterà ancora al Nord Est, Tirreniche e influenzerà anche il Sud con temporali anche intensi sulla Campania. "Domenica avremo un miglioramento seppur con la presenza di banchi di nebbia nottetempo su valli e zone pianeggianti", concludono da 3bmeteo.com.




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.