Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
sabato, 19 agosto 2017

Pubblicato: 11/10/2016

Tuccio Musumeci, sketch e gag in tv

Su Antenna Sicilia una “striscia” di pezzi storici dedicata al mattatore catanese

Inossidabile, ironico, irriverente, irresistibile: Tuccio Musumeci è il maestro della risata "a catanisi", che vive tra un guizzo e un’alzata di sopracciglio, una battuta fulminante e una scrollata di spalle. Quella "liscìa" autoironica e implacabile, pungente e talvolta feroce che è un segno d’amore per la propria terra.

Rivedremo Musumeci in tv con una specialissima striscia tutta a lui dedicata che andrà in onda ogni giorno su Antenna Sicilia alle ore 21.45. Un omaggio a un grande talento siciliano, a un protagonista del palcoscenico nazionale, attore di prosa, cinema e tv, amatissimo dal pubblico. Ottanta anni vissuti come un ragazzino, Tuccio Musumeci nella sua lunga carriera è stato spesso protagonista anche del piccolo schermo, ospite, conduttore o mattatore di programmi.

Sketch storici, gag, scenette, duetti, monologhi comici, pezzi teatrali, storie "rubate" alla vita quotidiana o ai classici siciliani, pezzi realizzati e proposti su Antenna Sicilia e su Teletna dal 1982 al 1994 torneranno sul piccolo schermo in questa "pillola" quotidiana di risate e buonumore. Lo ritroveremo, quindi, - sfogliando l’album dei ricordi - "superstar" di una serie di sketch a partire dagli anni 80.

"Ci saranno anche copioni scritti con Pippo Baudo e con uno dei miei autori storici, Tuitto Giardina", commenta Musumeci in un momento delle prove de Il marchese di Ruvolito di Nino Martoglio, lo spettacolo, con in scena anche Miko Magistro e Guia Jelo, che il 20 ottobre inaugurerà la stagione del Teatro Brancati di Catania, di cui è il direttore artistico.

Insuperabile Pipino il breve del musical che ha incantato il mondo, dal Piccolo di Milano a Broadway, mattatore della scena (ma nelle sortite sul grande schermo ha lavorato diretto da registi del calibro di Visconti e della Wertmuller) ha dato vita a personaggi creati dai più grandi autori siciliani, Verga, Pirandello, Brancati, De Roberto, Martoglio, Capuana, Sciascia, Fava, Joppolo, Camilleri, passando per Plauto e De Filippo.

La striscia quotidiana su Antenna Sicilia è un’occasione per il pubblico di rivedere e riscoprire pezzi e gag tutti da ridere. "Ne sono felice - replica Musumeci - Con una matita si può scrivere il futuro, ma con una gomma non si può cancellare il passato".




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.