Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
lunedì, 29 maggio 2017

Pubblicato: 30/08/2016

"Crocetta è il peggio del peggio"

Salvini a Catania. Il leader della Lega: "Candidature oneste e credibili per le prossime regionali in Sicilia". Sul Cara di Mineo: "Va chiuso, raso al suolo, sigillato"

CATANIA - 'Il Cara di Mineo va chiuso, raso al suolo, sigillato. Chi ha diritto ad essere accolto può rimanere qua, gli altri vanno rispediti tutti a casa loro. C'e'qualcuno che si sta arricchendo. Vediamo chi ha la testa più dura. Fino a che non verrà chiuso io ci tornerò''.

Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini incontrando i giornalisti a Catania prima di una visita nel Cara di Mineo.

Durante la sua visita in Sicilia Salvini si recherà a Palagonia per prendere parte ad una funzione religiosa in suffragio dei coniugi Vincenzo Solano e Mercedes Ibanez, uccisi un anno fa nella loro villetta.

Per l' omicidio è indagato un 18enne ivoriano ospite del centro di accoglienza. ''Ieri - ha proseguito Salvini - era l'anniversario della morte di LiberoGrassi, che é un esempio per tutta Italia. Oggi é l'anniversario dell'uccisione di due innocenti da parte dell'ennesimo finto profugo, per altro ospitato nel Centro accoglienza di Mineo''.

In merito alla proposta avanzata dalla Lega di nominare Paolo Tronca commissario straordinario alla ricostruzione e commentando l'ipotesi della nomina di Vasco Errani ha detto:''Chi ha già fallito, se ci son di mezzo centinaia di morti e città da ricostruire, meglio che faccia altro. La politica stia lontana dai disastri e dai terremoti. Abbiamo già visto troppe speculazioni, troppe ruberie, troppi errori e quindi penso che una personalità al di fuori della politica come Tronca - che ha fatto il prefetto a Milano, il commissario a Roma, é esperto di situazioni come questa ed è lontano dai partiti - possa essere la soluzione migliore''. 

''Nominare un uomo del Pd che ha già fallito in Emilia per ricostruire quello che non ha ricostruito a casa sua - ha concluso Salvini - mi sembra una follia''.

E sulla ricandidatura di Crocetta alla Regione ha commentato: ''Crocetta si puo anche ricandidare ma saranno i cittadini a doverlo eleggere. Credo che sbagliare sia umano, perseverare sarebbe diabolico. Crocetta é il peggio del peggio''.

E sulla Festa nazionale dell'Unita: ''So che c'é la sfilata del Pd,che viene qui a dire tante parole ma si porta a casa il nulla. Spero che il Pd avrà dai siciliani il primo sfratto esecutivo alle prossime elezioni regionali''.

Poi ha aggiunto: "Alfano e Crocetta sono traditori della Sicilia e dei siciliani. Alle prossime Regionali sicuramente non vorrò avere a che fare con Crocetta, né tantomeno con Alfano. Io voglio offrire un'alternativa credibile, onesta e nuova".

"Quando dico onesta e nuova - ha concluso Salvini - intendo dire che se uno ha cambiato sette partiti non trova in noi l'ottavo. Poi scelgono gli elettori".









Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.