Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
martedì, 28 marzo 2017

Pubblicato: 22/07/2016

Stop al pusher degli studenti

Catania: vendeva marijuana vicino alla facoltà di giurisprudenza, arrestato

CATANIA - Ieri sera i poliziotti di Catania hanno arrestato Calogero Barba, venticinquenne della provincia di Enna, per spaccio di droga nelle scalinate vicine alla facoltà di giurisprudenza. Gli agenti hanno notato un giovane intento a cedere un involucro a un cliente in cambio di una banconota da dieci euro.



I poliziotti sono riusciti a raggiungere lo spacciatore in via Penninello, quasi all’incrocio con via Etnea. Barba ha cercato di divincolarsi, ma è stato bloccato e perquisito. Addosso aveva sei involucri di marijuana e la somma di 17 euro. Anche a casa, all’interno della camera da letto, sono stati trovati sacchetti con sostanza stupefacente nascosti in un cassetto del comodino.

C'era anche materiale per il confezionamento, ovvero un bilancino di precisione utilizzato per le dosi e delle forbici.




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.