Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
martedì, 24 gennaio 2017

Pubblicato: 04/07/2016

Ortigia ricorda Marcello

Al film festival siracusano due documentari su Mastroianni a vent'anni dalla morte. Tra gli ospiti la Morante

PALERMO - Torna l'Ortigia Film Festival,: l'ottava edizione si svolgerà a Siracusa dal 9 al 15 luglio e sarà dedicata alle opere prime e seconde del cinema italiano, ai documentari e ai cortometraggi italiani e internazionali.

Il festival renderà omaggio a una delle grandi icone del cinema italiano: Marcello Mastroianni, di cui quest'anno ricorre il ventennale della morte. Saranno due i documentari a lui dedicati: "Marcello" di Mimma Nocelli, realizzato in collaborazione con Rai Movie; e "Marcello, una vita dolce" di Mario Canale e Annarosa Morri. Tra i numerosi ospiti Laura Morante che il 9 luglio aprirà il concorso con Assolo, suo secondo film e per il quale ha ottenuto una candidatura come miglior attrice ai Globi d'oro 2016.

Numerosi i film in concorso: Pecore in erba di Alberto Caviglia; L'universale di Federico Micali sullo storico cinema di Firenze; Arianna di Carlo Lavagna; Banat - il viaggio di Adriano Valerio e Lo Scambio del regista Salvo Cuccia, protagonisti Filippo Luna e Barbara Tabita.

Tra le anteprime del festival saranno presentati alcuni video pillole su "I mestieri del cinema". Tra gli eventi collaterali la masterclass con Laura Morante e quella con Niccolò Ammaniti, Andrea Purgatori e Carmine Amoroso sul mestiere dello sceneggiatore. Presidente di giuria dell'ottava edizione del festival per i Lungometraggi è Niccolò Ammaniti, affiancato da Valentina Lodovini e Carmine Amoroso. Per la sezione cortometraggi presidente di giuria è Veronica Pivetti.




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.