Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
martedì, 17 ottobre 2017

Peschereccio alla deriva, salvi 500 migranti


ROMA - Un peschereccio alla deriva, con a bordo oltre 500 migranti, è stato raggiunto oggi in acque internazionali, al largo della Libia, da alcune unità di soccorso, i cui equipaggi, al termine di una complessa operazione ostacolata da avverse condizioni meteorologiche, sono riusciti a trarre in salvo tutti i naufraghi.

L'intervento è stato coordinato dalla centrale operativa di Roma delle Guardia Costiera, che ha inviato in zona quattro proprie motovedette salpate da Siracusa, Catania e Roccella Jonica (Reggio Calabria). All'operazione, che si è svolta con mare forza 4 e vento forte, hanno partecipato anche una motovedetta della Guardia di Finanza e tre mercantili dirottati sul punto.

Presi a bordo delle motovedette, i migranti sono stati successivamente trasferiti sulla nave Bourbon Argos, di Medici senza Frontiere, che sta facendo ora rotta verso l'Italia. In un'altra operazione, l'equipaggio di nave Diciotti, della Guardia Costiera, ha raggiunto un gommone in difficoltà, sempre nel Canale di Sicilia, e preso a bordo 125 migranti.




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.