Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
giovedý, 17 agosto 2017

Pubblicato: 10/06/2016

E adesso arriva il caldo

A metÓ della prossima settimana una massa d'aria bollente proveniente dal Nord Africa porterÓ sulla Sicilia punte fino a 37 gradi. "Ma sarÓ un'ondata passeggera"

"La relativa tregua del venerdì lascerà presto spazio a un nuovo peggioramento nel weekend che dal Nord Italia si estenderà al Centro e in misura minore al Sud". A dirlo è il meteorologo di 3bmeteo.com Francesco Nucera, che aggiunge: "Prosegue la fase meteo piuttosto dinamica e incerta soprattutto al Nord, mentre da metà della prossima settimana è prevista un'ondata di caldo che interesserà il Sud e parte del Centro".

WEEKEND CON NUOVI TEMPORALI. L'Italia rimane sempre nel mirino delle fresche correnti dal Nord Atlantico. Sabato una nuova perturbazione si porterà a ridosso del Nord Italia coinvolgendo in particolare le zone alpine, ma con qualche fenomeno che a carattere sparso potrà aversi in Valpadana specie sui settori a nord del Po. Qualche acquazzone sarà possibile anche su Toscana, Umbria e Marche. Andrà meglio sul resto d'Italia, specie al Sud e sulle Isole dove la giornata si manterrà più asciutta e soleggiata. Domenica l'aria fresca sull'Italia determinerà ancora altra instabilità su Nord Est e regioni centrali, specie nelle aree interne, mentre lungo le coste ci saranno anche delle aperture. Avremo un miglioramento al Nordovest con qualche acquazzone pomeridiano. Le temperature in tal frangente torneranno a calare, anche di 4/5°C nei valori massimi sulle regioni settentrionali.

VELOCE ONDATA DI CALDO LA PROSSIMA SETTIMANA AL CENTRO SUD. A metà della prossima settimana ci sarà un cambio di rotta e le correnti fresche saranno sostituite da una massa d'aria molto calda dal Nord Africa. Saranno soprattutto le regioni del Sud e le Isole maggiori più coinvolte con temperature che si porteranno ampiamente sopra le medie del periodo con punte anche di 35-37°C, superiori in Sicilia. Coinvolto in parte anche il Centro Italia (specie i versanti adriatici) dove transiteranno delle nubi stratiformi con qualche goccia di pioggia sui rilievi mentre il Nord risulterà invece ai margini e più influenzato dalle correnti instabili legate alla bassa pressione sul Regno Unito. "L'ondata di caldo non sarà duratura a conferma del periodo piuttosto dinamico che stiamo attraversando. Per un periodo più stabile bisognerà aspettare la fine del mese quando l'estate proverà ad affermarsi", concludono da 3bmeteo.com.






Per commentare l'articolo Ŕ necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, Ŕ possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso Ŕ necessaria la verifica, basterÓ cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.