Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
domenica, 28 maggio 2017

Pubblicato: 09/06/2016

Soccorsi 2.000 migranti, due morti

Nuova ondata verso l'Italia: 15 interventi al largo della Libia, recuperate le salme di due profughi deceduti durante la traversata

ROMA - Nuova ondata di migranti verso l'Italia: almeno duemila persone sono state soccorse al largo della Libia dalle navi delle missioni italiane ed europee e dai mezzi delle organizzazioni umanitarie schierate nel canale di Sicilia. I soccorritori hanno anche recuperato le salme di due migranti morti durante la traversata: erano a bordo di un gommone con 129 persone soccorso dalla nave norvegese Siem Pilot, inserita nel dispositivo di Frontex.

Complessivamente sono stati 15 gli interventi di soccorso: nave Aviere della Marina Militare ha salvato 255 persone, tra cui 57 donne e 16 minori che erano a bordo di un barcone. Una nave inglese e una tedesca inserite nel dispositivo di Eunavformed hanno invece recuperato circa 820 persone che erano su 6 gommoni e una piccola imbarcazione. Infine, nave Phoenix dell'ong Moas e nave Dignity One di Msf hanno soccorso altri 6 gommoni per un totale di 738 persone.




Per commentare l'articolo Ŕ necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, Ŕ possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso Ŕ necessaria la verifica, basterÓ cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.