Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
mercoledì, 18 ottobre 2017

Aumentati i controlli nel porto di Palermo


PALERMO - Dopo gli attentati di Bruxelles, che hanno spinto più in alto il livello d'allarme mondiale, l'Autorità portuale di Palermo ha predisposto la massima allerta nei controlli, sollecitando in questa direzione le guardie giurate ai varchi, alla control room e alle ronde, e il proprio personale di security.

Inoltre l'Ente portuale ha dato disposizioni alle compagnie di navigazione perché incrementino la percentuale dei controlli delle autovetture in imbarco che accedono alle port facilities.

"L'autorità portuale - dice l'ente in una nota - oltre a collaborare fattivamente con le forze dell'ordine, ha sempre individuato ogni soluzione possibile per garantire la massima sicurezza del porto e ha attivato già lo scorso anno una serie di strumenti per migliorare i servizi di controllo da parte dell'agenzie delle dogane, della guardia di finanza e della polizia di Stato, in particolare per i passeggeri e le autovetture dell'area extra Schengen".




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.