Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
martedì, 24 ottobre 2017

Pubblicato: 19/03/2016

Boom di sbarchi, arrivano in 1.800

Macchina dei soccorsi in azione nel Canale di Sicilia: approdi a Pozzallo, Augusta e Lampedusa. C'è anche un morto

SIRACUSA - Sono oltre 1.800 i migranti recuperati nel Canale di Sicilia in queste ore. La nave Sfinge della Marina militare, con a bordo 476 migranti, arriverà domani mattina alle 6.30 al porto commerciale di Augusta. La nave Peluso della Capitaneria di porto è arrivata al porto di Pozzallo con a bordo 358 migranti, tra cui un persone deceduta.

Inoltre Nave Diciotti della Capitaneria di porto ha soccorso un barcone con 246 migranti e sta soccorrendo un gommone con circa 100 migranti ed è probabile possa giungere a Lampedusa. La fregata Numancia di Eunavfor Med sta soccorrendo un peschereccio con circa 600 migranti a bordo ed infine Nave Opv Mai sta soccorrendo un gommone con circa 100 migranti.




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.