Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
martedý, 28 marzo 2017

Pubblicato: 14/03/2016

Catania, fermato stalker "ripetente"

Pedina e sperona l'auto dell'infermiera che aveva giÓ perseguitato l'anno scorso, finendo in manette. La donna lo aveva curato in ospedale. Con sÚ il 52enne aveva un coltello

CATANIA - Carabinieri della stazione di Catania Nesima hanno arrestato in flagranza di reato un 52enne per atti persecutori. L'uomo è uno stalker recidivo. Era finito in manette nell'ottobre del 2015 per molestie nei confronti di un'infermiera della quale si era invaghito durante un periodo di degenza in ospedale, nel luglio 2015.

Il 52enne era stato scarcerato a dicembre con misura di divieto di avvicinamento alla donna. Ieri sera lo stalker ha prima pedinato l'infermiera e poi ha tentato di speronarla mentre era alla guida della propria auto.

I militari intervenuti su richiesta d'aiuto della stessa vittima hanno intercettato e bloccato l'uomo mentre ancora la tallonava. Il fermato è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico; nella sua auto c'erano anche diversi biglietti e lettere minacciose indirizzati alla donna.




Per commentare l'articolo Ŕ necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, Ŕ possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso Ŕ necessaria la verifica, basterÓ cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.