Facebook | Twitter | Mobile | RSS | Scrivi alla redazione
domenica, 29 maggio 2016

21 marzo giornata per ricordare vittime di mafia


ROMA - Si svolgerà a Messina il 21 marzo e in contemporanea in 1.000 luoghi in tutta Italia la XXI Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, promossa da Libera e Avviso Pubblico, in collaborazione con la Rai segretariato sociale e rapporti con il pubblico.

La Giornata della Memoria e dell'Impegno rinnova in nome di quelle vittime l'impegno nella lotta alla criminalità organizzata e alla corruzione. "Ponti di memoria, luoghi d'impegno" è il tema che accompagnerà la giornata, durante la quale si incontreranno a Messina circa 600 familiari delle vittime innocenti delle mafie. Un appuntamento preceduto da centinaia di iniziative promosse su tutto il territorio nazionale e regionale, tra incontri nelle scuole, cineforum, dibattiti, convegni.

La manifestazione prenderà il via lunedì 21 marzo alle ore 9 da Piazza Filippo Juvara per concludersi in piazza Duomo. Dal palco saranno letti gli oltre 900 nomi di vittime innocenti delle mafie, semplici cittadini, magistrati, giornalisti, appartenenti alle forze dell'ordine, sacerdoti, imprenditori, sindacalisti, esponenti politici e amministratori locali morti per mano delle mafie solo perché, con rigore e coerenza, hanno compiuto il loro dovere.

Messina sarà protagonista anche il 20 marzo, quando nel pomeriggio presso il Teatro si svolgerà incontro tra i familiari a seguire nella Chiesa di Santa Caterina la veglia interreligiosa di preghiera e riflessione alla presenza dei familiari, con la lettura dell'elenco dei nomi delle vittime innocenti delle mafie Lunedì 21 marzo in contemporanea con Messina, cortei e lettura di nomi si svolgeranno in tutto il paese, nelle piazze, nelle scuole, nelle carceri, nelle fabbriche, nelle università.
Iniziative sono previste anche in Europa a Losanna, Zurigo, Berlino, Bruxelles. La lettura dei nomi delle vittime innocenti delle mafie, nello stesso giorno, alla stessa ora unirà Messina con i 1000 luoghi in tutta Italia. Manifestazioni sono previste a Napoli, Torino, Reggio Emilia, Perugia, Imperia, Milano, Roma.

E' da questa unione che il 21 marzo vogliamo partire per realizzare una grande opera sociale e corale, che sappia unire la memoria di tutte le vittime innocenti delle mafie, per congiungersi nei 1000 luoghi che in tutta Italia affermeranno un messaggio di impegno. E' dalla memoria di comunità che si creano impegno e giustizia sociale.




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.