Facebook | Twitter | Mobile | RSS | Scrivi alla redazione
sabato, 01 ottobre 2016

Palermo: la madre vuole divorziare
il figlio tenta di buttarla dal balcone

Tensione a Brancaccio: un venticinquenne ai domiciliari non accetta la decisione e aggredisce la 47enne

PALERMO - La polizia di Stato di Palermo ha arrestato il 25enne Francesco Rizzo che, mentre era agli arresti domiciliari, al culmine di una lite, ha cercato di sollevare la madre, 'colpevole' di volere divorziare, e di lanciarla giù dal balcone. E' successo ieri sera nel rione di Brancaccio.

Gli agenti, avvertiti da vicini di casa della 47enne, hanno trovato la donna con il volto insanguinato. L'aggressione è avvenuta al termine di una violenta lite. La madre si era separata dal marito, ma il figlio non ha accettato la decisione della madre e più volte le aveva chiesto di dare una nuova possibilità al marito.

La 47enne, irremovibile, è stata picchiata dal figlio che ha cercato poi di lanciarla da un balcone. Soccorsa dal personale del 118 è stata portata in ospedale, dove è stata giudicata guaribile in 30 giorni. Il figlio dai domiciliari è stato condotto nella casa circondariale di Pagliarelli.




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.