Facebook | Twitter | Mobile | RSS | Scrivi alla redazione
martedì, 27 settembre 2016

Pubblicato: 03/02/2016

Undicenne catanese adescata su Fb

Denunciato un ventenne della provincia di Caserta: aveva chiesto e ottenuto foto intime dalla ragazzina

CATANIA - Aveva chiesto e ottenuto attraverso Facebook foto intime da una undicenne catanese, nonostante fosse con certezza a conoscenza  dell'età della bambina. È l'accusa contestata a un disoccupato di 20 anni, della provincia di Caserta, che è stato denunciato in stato di libertà per "adescamento allo scopo di procurarsi pornografia minorile" da investigatori del compartimento polizia Postale e delle Comunicazioni 'Sicilia Orientale' di Catania.

Le indagini erano state avviate dopo la denuncia dei genitori della ragazzina, venuti a conoscenza dell'accaduto. La Procura distrettuale di Catania ha disposto una perquisizione locale e informatica che ha dato conferma delle ipotesi investigative. Sono in corso accertamenti per verificare se altri minorenni siano stati vittime di adescamento on-line, tecnica conosciuta con il termine 'grooming'.




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.