Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
martedý, 23 maggio 2017

La Caritas potenzia gli aiuti per i senzatetto


CATANIA - Con il repentino abbassamento delle temperature la Caritas diocesana di Catania ha potenziato il servizio di assistenza e soccorso per i senzatetto. Continua la distribuzione dei sacchi a pelo iniziata ad inizio anno da parte dei volontari dell'unità di strada, con l'aggiunta di coperte, cappelli, guanti e sciarpe di lana, recentemente raccolti anche dall'associazione Sant'Agata in cattedrale e dal circolo cittadino Sant'Agata in piazza Duomo in occasione della XX giornata della donazione del sangue e del volontariato.



I volontari, oltre a garantire un pasto caldo, proseguiranno con il monitoraggio dei senzatetto con la segnalazione dei casi più critici ai servizi sociali del Comune e alle strutture di pronto soccorso, con le quali la Caritas collabora quotidianamente.

"Quello che noi facciamo per i senzatetto permette di arginare in parte il disagio di chi dorme in strada - ha dichiarato don Piero Galvano, direttore della Caritas -; per questo motivo, a breve, è previsto un centro di accoglienza per padri separati, intitolato alla memoria di Sant'Agata".

Per donne con minori in difficoltà è attivo, da più di un anno, un Gruppo appartamento ricavato da un bene confiscato alla mafia. "Ci appelliamo alla generosità e alla solidarietà dei cittadini catanesi per la donazione di coperte, piumoni e sacchi a pelo che continua all'Help center della stazione centrale".




Per commentare l'articolo Ŕ necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, Ŕ possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso Ŕ necessaria la verifica, basterÓ cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.