Facebook | Twitter | Mobile | RSS | Scrivi alla redazione
giovedì, 26 maggio 2016

Pubblicato: 15/01/2016

"Racconto l'amore tecnologico"

Esce il nuovo film di Tornatore, 'La corrispondenza': "E presto dovrei girare una fiction ambientata nel Seicento"

ROMA - Giuseppe Tornatore regista di fiction. A Tv Talk, il programma che andrà in onda domani alle 15 su Rai3, il premio Oscar ha anticipato una svolta professionale: "Mi hanno chiesto moltissime volte di lavorare a una fiction, ma non siamo mai riusciti a combinare. Adesso, con i produttori del mio prossimo film, Andrea e Raffaella Leone, c'è in atto una discussione su un progetto molto bello su una serie televisiva stuzzicante di cui dovrei fare la regia della prima puntata e seguire un pò il resto. Penso che questa cosa si farà, non posso ancora dire date e periodo, credo che siamo sulla strada giusta. Posso solo dire che sarà ambientata nel Seicento".

Tornatore si sofferma anche sul suo ultimo film "La corrispondenza": "Il nostro modo di comportarci, di interagire con gli altri è basato sull'uso della tecnologia, non riusciamo più a farne a meno, si è infiltrata nella nostra vita fino a condizionare perfino il nostro modo di vivere i sentimenti. In questo senso la mia storia d'amore non può fare a meno delle risorse tecnologiche che ormai sono diventate una promessa di onnipresenza per l'uomo. La tecnologia ci dà l'illusione di essere capaci di essere dappertutto, di estendere la nostra presenza, se non addirittura la nostra stessa esistenza. 'La corrispondenza' è una storia d'amore a distanza, distanza che viene colmata dal flusso di messaggi  preregistrati che vengono inviati con una sincronia quasi impeccabile a questa ragazza di cui il protagonista è follemente innamorato".




Articoli correlati:

Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.