Neve e temperature in calo di 15░" /> Neve e temperature in calo di 15░"> "In Sicilia si batteranno i denti" <br>Neve e temperature in calo di 15░
Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
lunedý, 26 giugno 2017

"In Sicilia si batteranno i denti"
Neve e temperature in calo di 15░

I meteorologi: "Entro il fine settimana il vero freddo, con venti gelidi in arrivo dalla Scandinavia"

ROMA - "Entro il weekend arriva il freddo, quello vero: si batteranno i denti dalle Alpi alla Sicilia". Lo confermano i meteorologi del centro 3bmeteo.com. "Gelidi venti soffieranno direttamente dalla Scandinavia fin sullo Stivale, con primi freddi al Nord già entro venerdì, ma nel fine settimana su tutta la Penisola. Le temperature saranno in picchiata ovunque, con tracollo termico soprattutto al Centro Sud dove le massime primaverili dei giorni scorsi saranno solo un ricordo: si potranno infatti perdere fino a 10-15° in meno di 48 ore!".

Per gli esperti "il freddo sarà inoltre acutizzato da venti anche forti tra maestrale, tramontana e grecale, che soffieranno con raffiche anche di oltre 80-90km/h con possibili danni, disagi e ovviamente mareggiate sulle coste esposte. Arriverà anche la neve, ma solo su adriatiche e al Sud: su queste aree infatti l'ondata di freddo sarà accompagnata da rovesci anche a sfondo temporalesco e con grandine, che assumeranno carattere nevoso a quote basse; non esclusi fiocchi di neve fin verso i litorali sulle regioni del medio versante Adriatico. Al Nord e sulle centrali tirreniche prevarranno invece condizioni più asciutte e soleggiate".

"Prima di questa offensiva invernale - concludono - c'è però da segnalare una nuova perturbazione, che ci raggiungerà giovedì portando piogge e rovesci soprattutto al Centro e sui versanti tirrenici, qui con anche temporali; ai margini il Nord con fenomeni soprattutto sull'Emilia Romagna e qualche fiocco di neve a bassa quota possibile sulle Alpi centro-orientali. Venerdì questa perturbazione si porterà verso il Sud mentre il tempo sarà in miglioramento al Nord e sulle centrali tirreniche".




Per commentare l'articolo Ŕ necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, Ŕ possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso Ŕ necessaria la verifica, basterÓ cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.