Facebook | Twitter | Mobile | RSS | Scrivi alla redazione
lunedý, 25 luglio 2016

Pubblicato: 10/01/2016

"Saviano su Faraone Ŕ stato zitto"

Il palermitano Nuti, deputato del M5s, replica alle critiche dello scrittore sul caso di Quarto: "Il parlamentare and˛ a casa di un boss per sostegno elettorale, il Pd lo ha promosso sottosegretario"

ROMA - "Non mi sembra di aver letto o sentito una parola di Saviano sul caso Faraone che penso meriti una posizione forte ed espressa con chiarezza". In un post su Facebook il deputato palermitano del M5s Riccardo Nuti critica l'intervento dello scrittore sul caso di Quarto. Saviano aveva chiesto le dimissioni del sindaco del Movimento 5 stelle.

"Ancora oggi, nonostante la mia denuncia pubblica alla Camera, è sottosegretario all'istruzione del governo Renzi un certo Davide Faraone. Faraone - ricorda - prima di essere promosso sottosegretario era parlamentare Pd e componente della commissione Antimafia. Alla Camera denunciai che, secondo un'informativa dei carabinieri, egli andò a casa di Agostino Pizzuto, un boss mafioso di Palermo, per sostegno elettorale. Appena saputa quest'informazione il Pd lo ha promosso sottosegretario (dopo 3 mesi) anziché espellerlo e buttarlo fuori dal Parlamento".




Per commentare l'articolo Ŕ necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, Ŕ possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso Ŕ necessaria la verifica, basterÓ cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.