Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
mercoledì, 07 dicembre 2016

Pubblicato: 04/01/2016

Pestato e costretto a fuggire nudo

Rimini. Li trovano a letto insieme: un 49enne messinese ferito anche con un punteruolo dall'ex marito e dal figlio della sua attuale compagna

RIMINI - Picchiato dall'ex marito e dal figlio della sua attuale compagna, un 49enne originario della provincia di Messina si è visto costretto a fuggire nudo in strada. Soccorso da una donna di passaggio, è stato portato all'ospedale Infermi di Rimini, dove i medici gli hanno dato trenta giorni di prognosi. I due aggressori, padre e figlio, 41 e 20 anni, sono stati denunciati per lesioni aggravate.

I fatti sono accaduti nel tardo pomeriggio di ieri. I due (il figlio ha le chiavi di casa della madre) si sono presentati dalla donna, 45enne riminese che vive in una frazione dell' entroterra, e l'hanno trovata a letto con il nuovo compagno.

La situazione ha fatto scoccare la scintilla e il 41enne, con l'aiuto del figlio, ha iniziato a prendere a calci e pugni il 49enne. Oltre alle mani, per colpirlo, hanno usato un punteruolo, con il quale gli hanno procurato ferite su tutto il corpo. Vistosi alle strette, è scappato così come si trovava, senza nulla addosso.

Una donna gli ha prestato soccorso accompagnandolo in ospedale da dove, in tarda serata, è partita la chiamata alla questura. Raccolti gli elementi, i poliziotti hanno rintracciato gli aggressori e li hanno denunciati.




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.