Facebook | Twitter | Mobile | RSS | Scrivi alla redazione
venerdì, 27 maggio 2016

Pubblicato: 24/10/2015

In mostra il "Migrant Volcano"

L'Etna visto e pensato attraverso la creatività di un "walking artist"

CATANIA - L'Etna visto e pensato attraverso la creatività di un "walking artist", un artista che cammina: è questo il senso di 'Migrant Volcano', una personale dell'inglese Hamish Fulton che viene inaugurata domani a Palazzo Platamone a Catania. La rassegna è stata realizzata in collaborazione con la Galleria Michela Rizzo di Venezia ed è stata curata da Elena Forin. L'allestimento prevede due grandi opere a parete, alcuni lavori fotografici e piccole sculture in legno: i visitatori potranno ripercorre una camminata intrapresa da Fulton lungo le pendici dell'Etna tra il 7 e il 14 ottobre dell'anno scorso.

Il "walk" si iscrive all'interno di una pratica che contraddistingue in maniera specifica il suo lavoro: "Se non cammino - spiega lui in un comunicato - non posso creare un'opera d'arte. Queste camminate, delle vere e proprie esperienze immersive nell'ambiente e nel paesaggio, mi permettono una lettura unica dei contesti, della loro storia, delle radici che dal passato conducono l'umanità fino al presente".

Da questo approccio nasce anche Migrant Volcano, il wall painting che dà il titolo alla mostra e che "sintetizza non solo il percorso svolto, ma specialmente il senso che l'artista ha dato a questo straordinario territorio". Fulton ha infatti emblematicamente inteso il suo tragitto come un'unica linea di passi che dal mare ha toccato la cima dell'Etna e da lì è nuovamente sceso verso le acque: per lui in questa linea si concretizza visivamente la storia di un luogo da sempre interessato da migrazioni. La rassegna, a ingresso libero, viene aperta alle 18 di domani e proseguirà fino al 10 dicembre




Articoli correlati:

Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.