Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
lunedý, 23 ottobre 2017

Siracusa: duro colpo al clan Nardo
Sequestrati beni per 18 milioni

Operazione della Dia di Catania contro Ciro Fisicaro, 52 anni, collegato ai Santapaola. Al boss, condannato all'ergastolo, confiscate societÓ immobiliari

ROMA - Dalle prime ore di oggi, personale della Dia di Catania ha eseguito il decreto di sequestro di beni, emesso dal Tribunale di Siracusa, nei confronti di Ciro Fisicaro, 52 anni, elemento di vertice dell'organizzazione mafiosa Nardo, egemone nella provincia di Siracusa e collegato al clan mafioso Santapaola di Catania.

Fisicaro è stato condannato all'ergastolo per numerosi omicidi e associazione di stampo mafioso. Il tribunale di Siracusa ha disposto il sequestro dei beni, per un valore complessivo di circa 18 milioni, consistenti in tre società che operano rispettivamente nel settore immobiliare, dei trasporti e della grande distribuzione, nonché in 10 immobili (tra appartamenti, magazzini e locali adibiti ad uffici e garage), in diversi beni mobili registrati, in conti correnti e in altri rapporti finanziari ancora da quantificare.






Per commentare l'articolo Ŕ necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, Ŕ possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso Ŕ necessaria la verifica, basterÓ cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.