Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
martedì, 22 agosto 2017

Pubblicato: 22/10/2015

"Salvaguardare i 700 posti di lavoro"


CATANIA - "In questo momento presso la Tecnis operano in Italia circa 700 lavoratori dei quali più di 400 dei quali sono impegnati in importanti cantieri aperti nel nostro territorio quali la Metropolitana e l'Ospedale San Marco. Per i lavoratori occupati chiediamo la possibilità di poter continuare a lavorare nel completamento delle opere nei tempi previsti ed il regolare pagamento delle retribuzioni". 

È questo il commento dei tre segretari generali di Fillea Cgil, Feneal Uil e Filca Cisl di Catania, Giovanni Pistorio, Francesco De Martino e Nunzio Turrisi che sottolineano: "Riponiamo massima fiducia nell'operato delle forze dell'ordine ed in questo caso del G.I.C.O., della Guardia di Finanza e della Magistratura di Roma che portato all'esecuzione di dieci ordinanze di custodia cautelare nei confronti di dirigenti dell'Anas, di politici e dei vertici dell'impresa Tecnis spa che ha sede nel nostro territorio e auspichiamo che si possa rapidamente fare chiarezza sui fatti oggetto delle indagini".




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.