Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
domenica, 26 marzo 2017

Pubblicato: 26/09/2015

Pdr e Sd battezzano "Sicilia Futura"

A Caltanissetta la riunione tra i dirigenti del partito di Cardinale e i deputati regionali di Sicilia Democratica. C'è anche D'Agostino. Il 22 ottobre a Catania la manifestazione con Faraone e Guerini

PALERMO – “Si é tenuta ieri a Caltanissetta una riunione alla quale hanno partecipato i dirigenti periferici e i deputati del Patto dei Democratici per le Riforme e di Sicilia Democratica (Totò Lentini, Totò Cascio e Nicola D'Agostino), in vista della grande manifestazione che lancerà il nuovo soggetto politico "Sicilia Futura" il 22 ottobre a Catania alle terrazze di Ulisse con la presenza del vice segretario nazionale del Pd Lorenzo Guerini, del sottosegretario al Miur Davide Faraone e del presidente della commissione bicamerale sul "caso Moro" Giuseppe Fioroni.

Si è svolto, ieri, un dibattito molto approfondito sui temi della politica regionale e sui punti programmatici del nuovo progetto politico. Presente l'ex ministro Salvatore Cardinale, presidente onorario del Pdr e adesso di Sicilia Futura. Al professore Elio Sanfilippo è stata affidata la presidenza di un Think Tank che elaborerà il manifesto politico di Sicilia Futura. Della struttura fanno parte diversi esponenti del mondo accademico e della cultura, e diversi intellettuali.

Il manifesto avrà come cardine anche una proposta per le riforme che la Sicilia dovrà varare ed attuare nel prossimo futuro, grazie anche all'apporto dei deputati che si riconosceranno in Sicilia Futura. Nella riunione di ieri è stato ribadito il rapporto di forte collaborazione con il Partito Democratico e la volontà di far caratterizzare Sicilia Futura, che presto definirà tutti i suoi organi, come un movimento progressista e riformista.




Per commentare l'articolo è necessario autenticarsi tramite un account Facebook, Twitter o Google. In alternativa, è possibile registrarsi su Disqus utilizzando un indirizzo di posta elettronica valido (solo per primo accesso è necessaria la verifica, basterà cliccare sul link che riceverete nella casella di posta indicata). Grazie per la collaborazione.
Importante: i commenti e i nickname non dovranno contenere espressioni volgari o scurrili, offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale, istigazioni alla violenza.
La redazione si riserva di cancellare commenti ritenuti non idonei.